Lorem Ipsn gravida nibh vel velit auctor aliquet.Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auci elit consequat ipsutis sem nibh id elit

FOLLOW ME

TWITTER GPLUS FACEBOOK BEHANCE PINTEREST

TRADUZIONI

Section Title Separator

Traduciamo ogni genere di testo, da e verso l’inglese, il francese, il tedesco e il russo. Avete bisogno di tradurre il vostro sito Internet, il catalogo della vostra azienda o ancora un articolo, magari per il vostro blog? Non perdete altro tempo, contattateci.

La traduzione letteraria, però, è il nostro cavallo di battaglia. I libri sono il nostro rifugio, ci piace ascoltare quello che hanno da dirci e prestare la nostra voce alle parole degli altri. Ci interessano soprattutto le storie che vengono da lontano e portano alla luce un mondo diverso, quelle che fanno ridere e riflettere al tempo stesso. E poi siamo tutte e tre molto curiose, e cerchiamo. Siamo sempre alla ricerca di nuovi autori e di testi originali da proporre alle case editrici. Fin qui tutto regolare, o quasi, ma lo volete sapere quello che ci caratterizza davvero? La traduzione collaborativa.

Traduciamo insieme, lavoriamo individualmente sui testi e poi condividiamo le rese. Ci confrontiamo. Vi chiederete come mai. In realtà questa pratica, quasi del tutto sconosciuta in Italia, è molto comune in vari paesi stranieri. E noi la vogliamo portare anche qui.

I vantaggi? Ce ne sono molti, ma si possono riassumere in una sola parola: qualità. Testi più accurati e coesi nella forma e nel contenuto, testi più puliti e scorrevoli, perché già passati al setaccio della revisione, spesso più di una volta. E soprattutto originali, perché insieme si trovano soluzioni migliori. Quello che consegniamo all’editore non sono solo traduzioni, ma sono testi condivisi, pronti per la pubblicazione. Quindi, a parità di costi, il nostro lavoro vi permette di risparmiare fatica e tempo. E si sa, il tempo è fondamentale, soprattutto nel mondo editoriale di oggi.

Si può tradurre insieme solo se c’è una certa sintonia e se i traduttori hanno la capacità di dividersi le cose, ma soprattutto di condividerle.
– Anna Nadotti