Lorem Ipsn gravida nibh vel velit auctor aliquet.Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auci elit consequat ipsutis sem nibh id elit

FOLLOW ME

TWITTER GPLUS FACEBOOK BEHANCE PINTEREST

NEWS

Section Title Separator

Tutte le novità sui nostri workshop, sui libri che abbiamo letto e sugli eventi da non perdere – insomma, tutto quello che vi serve per rimanere sempre aggiornati!

  • Una guida pratica per orientarsi nel mondo editoriale e, soprattutto, nel mondo della traduzione. Un vademecum pensato per studenti, traduttori alle prime armi e non solo!

  • Nell’inverno del 1941 la piccola Ljudmila lascia Mosca con la nonna e la zia per andare a ripararsi a Kuibyšev. La guerra è iniziata. Quello che la aspetta è una vita segnata da fame e stenti, da un susseguirsi di personaggi e di avventure che plasmeranno la vita di una delle più rivoluzionarie scrittrici russe. La bambina dell’hotel Metropole è l’imperdibile memoir di Ljudmila Petroševskaja uscito lo scorso anno per Brioschi editore nella bellissima traduzione di Giulia Marcucci e Claudia Zonghetti.

  • Siamo state a Roma a Più libri più liberi, la fiera della piccola e media editoria. Tra gli stand della nuvola, incontri con editori e qualche serata romana ecco cos'è venuto fuori!

  • Incontriamo Anna Nadotti e Norman Gobetti in un caldo martedì di settembre, a Torino, in un bar nei pressi del Campus Einaudi. Ci sediamo a un tavolino all’aperto e iniziamo a sfogliare il menù. Ci siamo preparate qualche domanda a proposito della loro traduzione a quattro mani della trilogia della Ibis, di Amitav Ghosh.

  • Abbiamo conosciuto Barbara Delfino due anni fa, durante L’impero al crepuscolo, un workshop di traduzione letteraria dal russo che abbiamo organizzato a Milano in collaborazione con Emanuela Guercetti. Barbara traduce dal polacco e dal russo e, per Bompiani, ha tradotto I vagabondi di Olga Tokarczuk vincitrice del Premio Nobel per la letteratura 2018.

  • Lo sappiamo, Halloween è passato da un pezzo, ma la verità è che avevamo preparato una bellissima sorpresa da regalare ai nostri lettori: la traduzione di Pumpkinheads, il divertentissimo graphic novel di Rainbow Rowell e Faith Erin Hicks.

  • Martedì 8 ottobre, tra gli scaffali della libreria Centofiori di Milano – dove ormai siamo di casa – si è tenuto un workshop molto interessante sul rapporto tra traduttore e revisore. Noi non ci siamo di certo lasciate sfuggire quest'occasione d'oro. Siamo corse con passo deciso nella bella libreria di Vittorio Graziani con il tipico entusiasmo di chi vuole saperne di più. E abbiamo fatto bene, perché lì abbiamo incontrato tutto il parterre di traduttori che stimiamo molto e invitiamo spesso ai nostri eventi.

  • Per i miei trent’anni, Sara e Luca mi hanno regalato «Dimmelo a voce», un workshop sui podcast tenuto da Matteo Caccia – scrittore, narratore e speaker radiofonico a Radio2 e Radio24 – e organizzato dal Festival Internazionale di Ferrara. Sarà che di Pascal non mi sono persa una puntata negli ultimi due anni, sarà che mi ricorda la mia primavera romana quando, tra una correzione di bozze e le corse la mattina a Villa Ada, ascoltavo storie di sconosciuti che mi affascinavano.

  • Mercoledì scorso abbiamo aperto le porte del nostro salotto di traduzione per la seconda volta. Dopo Tolstoj, abbiamo battezzato la traduzione di un altro grandissimo classico della letteratura: The Importance of Being Earnest, di Oscar Wilde. A maggio 2019, infatti, è uscita per Feltrinelli la nuova traduzione di Antonio Bibbò con il titolo L’importanza di far l’onesto, e noi non abbiamo saputo resistere: dopo varie peripezie per accordarsi sulla data (Antonio vive in Irlanda), siamo riuscite a portarlo sulla poltrona gialla di Via Stoppani insieme a Franca Cavagnoli, che ha

  • Tre giorni di ESLT - European School of Literary Translation Meno di una settimana fa eravamo nella bellissima Roma.  Non vedevamo l’ora di cominciare, per tanti motivi: ci piacciono le sfide e le novità, eravamo incuriosite dal contesto internazionale, volevamo aggiornarci, ma soprattutto, quando si parla di traduzione non ci pensiamo mai due volte, prendiamo il primo treno e andiamo a vedere di cosa si tratta. Tre giorni intensi in cui abbiamo partecipato alla Summer School ESLT (European School of Literary Translation), un intero corso dedicato alla traduzione e all’insegnamento della traduzione.Ora

  • Venerdì 6 settembre. Dopo un viaggio in treno di quattro ore e la pancia vuota, arriviamo nelle belle Marche. Comincia così il nostro BookMarchs, il festival dei libri e dei loro traduttori organizzato e diretto da Stella Sacchini e Fabio Pedone. Dalla stazione di Porto San Giorgio noleggiamo una macchina e ci dirigiamo verso la prima tappa: Petritoli, un paesino arroccato tra i campi e le colline verdi della valle dell’Aso. Dalla stazione di Porto San Giorgio noleggiamo una macchina e ci dirigiamo verso la prima tappa: Petritoli, un paesino

  • (Il saggiatore, 2018) «Noi parliamo per non essere inghiottiti dal buio. Poi tacciamo e aspettiamo il buio» Giovanni ha perso tutto. Il padre, un artista folle che alterna momenti di lucidità ad altri di rabbia feroce; il fratello, lasciato morire di freddo nel suo letto; la casa in cui vive. Inizia così a vagare, solo, verso un destino che ben presto diventa un tutt’uno con quello dell’umanità. Giovanni vaga per giorni, mesi, in un paesaggio distrutto, fatiscente e apocalittico, la cui fine sembra non arrivare mai. Binari morti, campagne arse, resti di